icone

                               
Diritto del lavoro è un servizio gratuito. Aiutaci a mantenere aperta la partecipazione a tutti, semplicemente cliccando "Mi piace". A te non costa nulla, per noi vuol dire molto

CASS, SEZ. LAV., MASSIMA SENT. N. 18713 DEL 30.08.2006 - LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA DI ISTITUTO BANCARIO

In caso di liquidazione coatta amministrativa di un istituto di credito, il cessionario risponde (ex art. 90, comma 2, D.lgs. n. 385 del 1993) soltanto delle passività risultanti dallo stato passivo dell'istituto di credito cedente (sottoposto ala procedura di liquidazione coatta), in presenza di una qualsiasi delle tipologie di vicende circolatorie, di attività e passività, di azienda o di rami di azienda, di beni e rapporti giuridici individuabili in blocco), alternativamente previste ed affidate alla scelta discrezionale dei commissari.