icone

                               
Diritto del lavoro è un servizio gratuito. Aiutaci a mantenere aperta la partecipazione a tutti, semplicemente cliccando "Mi piace". A te non costa nulla, per noi vuol dire molto

Lavoro subordinato – Contratto a termine – Indennità ex art. 32, comma 5, legge 4 novembre 2010, n. 183 – Applicazione ai giudizi pendenti innanzi alla Corte di Cassazione – Configurabilità.

Trova applicazione anche ai giudizi innanzi alla Corte di Cassazione lo ius superveniens costituito dalla previsione della indennità onnicomprensiva contenuta nell’art. 32, commi 5 e 6, della legge 4 novembre 2010, n. 183. Deve ritenersi rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 32, commi 5 e 6, legge 4 novembre 2010, n. 183, nella parte in cui, introducendo in caso di conversione a tempo indeterminato del rapporto, in alternativa alla ordinaria tutela risarcitoria una indennità onnicomprensiva forfettaria, nuoce all’effettività del diritto al lavoro e alla effettività della tutela giurisdizionale.

Corte di Cassazione, massima sentenza n. 2112 del 28 Gennaio 2011