Passa ai contenuti principali

FORMULARIO: ARRETRATI PENSIONE - MODELLO - FAC-SIMILE RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO ALL' INPS

TRIBUNALE DI ...
SEZ. LAVORO E PREVIDENZA
- ricorso per decreto ingiuntivo -

Per: il Sig. ..., nato a ... (...), il ... (C.F.: ...) e residente in ... (...) alla via ... , ..., rappresentato e difeso, anche in via disgiunta, dagli Avv.ti ... (C.F.: ...) e ... (C.F.: ...) ed elettivamente domiciliato presso lo studio legale ..., in ..., via ..., n. ..., giusta procura a margine del presente ricorso (con richiesta di inviarsi le comunicazioni di Cancelleria a mezzo fax all’utenza n. ... ovvero a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo p.e.c. ...)
- Ricorrente

Contro: I.N.P.S., Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, con sede in Roma, al Piazzale delle Nazioni, EUR;
- Resistente
Oggetto: recupero arretrati pensione

*
Premesso in fatto

1) che, con provvedimento datato giugno 2009 (doc. 1), l’INPS, sede di ... via ..., riconosceva al ricorrente il diritto alla pensione di vecchiaia, categoria VO numero ...;
2) che, in particolare, il ricorrente riceveva la suddetta comunicazione che recita testualmente: “La informo che la richiesta pervenuta il ... è stata accolta e che Le è stata liquidata la pensione di vecchiaia, categoria VO ..., con decorrenza dal 1 aprile 2009”;
3) che, con la medesima comunicazione, determinava per l’anno 2009 arretrati per Euro 3.442,14, così testualmente comunicando:
“IMPORTO DELGI ARRETRATI
Sono stati determinati arretrati per il periodo dal 1 aprile 2009 al 30 giugno 2009.
Nella sottostante tabella viene riportato il credito spettante suddiviso per anno di riferimento:
Anno            Importo pensione    Importo totale
2009            3.442,14                 3.442,14
Totale            3.442,14                3.442,14
Trattenuta per ritenuta IRPEF 0,00
Trattenuta per quota associativa sindacale 0,00
Trattenuta per contributo ex ONPI -0,03
Importo al netto delle trattenute 3.442,11”;
4) che, ancora, a pag. 3 della allegata comunicazione, l’INPS indica: “ARRETRATI DA CORRISPONDERE
Importo lordo complessivo euro 3.442,14
Trattenute ONPI euro 0,03
Trattenute sindacali euro 0,00”;
5) che, malgrado le numerose istanze presentate dal ricorrente, l’INPS non ha mai provveduto, inspiegabilmente, ad effettuare il pagamento delle somme dovute a titolo di arretrati dal 01.04.2009 al 30.06.2009;
6) che il credito del ricorrente è liquido, determinato ed esigibile;
7) che, dunque, ricorrono i presupposti di cui all’art. 633 c.p.c., ai fini dell’emissione dell’ingiunzione di pagamento.
*
Tanto premesso, l’istante come sopra rappresentato, difeso ed elettivamente domiciliato

Ricorre

Alla S.V. Ill.ma affinché, reiectis contrariis voglia
Ingiungere

ai sensi e per gli effetti degli articoli 633 e ss. c.p.c., anche in via provvisoriamente esecutiva, I.N.P.S., Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, con sede in Roma, al Piazzale delle Nazioni, EUR, di pagare immediatamente in favore del ricorrente, la somma di Euro 3.441,11, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria dal dì del dovuto al saldo ed oltre le spese, i diritti e gli onorari del presente procedimento monitorio, con attribuzione.
Si producono, mediante deposito in Cancelleria, i seguenti atti e documenti:
1. Certificato di pensione.
Ai sensi dell’art. 14 del T.U. sulle spese di Giustizia – D.P.R. 115/02 – si dichiara che il valore della presente controversia è pari ad Euro tra 1.100,00, a 5.200,00, ma che lo stesso è esente, in quanto il ricorrente ha avuto nell’anno 2011, un reddito inferiore a quello previsto dall’art. 76 T.U. 115/2002, come da dichiarazione allegata.

Luogo, data e firma avvocati

Post popolari in questo blog

FORMULARIO: RICORSO EX ART. 442 C.P.C. - INFORTUNIO SUL LAVORO - MODELLO

Approfondimento sull' infortunio sul lavoro TRIBUNALE DI … SEZ. LAV. E PREVIDENZA RICORSO EX ART. 442 C.P.C. Per: il Sig. ... (C.F.: …) nato a …, il …, residente in … (…), in via …, n. … rappresentato e difeso, dall’Avv. … (C.F.: …) e presso il suo studio elettivamente domiciliato in …, via … n. …, giusta procura a margine del presente ricorso, con richiesta di inviarsi le comunicazioni a … Ricorrente Contro: I.N.A.I.L., Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, con sede in … Resistente Oggetto: Infortunio sul lavoro in itinere Premesso 1) che l’istante è dipendente di …, con qualifica di “…”, matricola n. …; 2) che il ricorrente, residente in …, prestava la propria attività lavorativa presso l’ufficio …, sito in via …, n. … sin dal …; 3) che, in data …, l’istante si recava presso la stazione F.S. di … prendendo un treno proveniente da … e diretto a …, al fine di rec

Formulario: richiesta pagamento T.F.R. (trattamento di fine rapporto) - Modello lettera di messa in mora

Raccomandata a/r Spett.le Società Datore di lavoro … Via … Città Anticipata via fax al n. ... [inserire numero] Oggetto: richiesta pagamento T.F.R. – messa in mora Egregi Signori, con la presente sono a richiederVi quanto segue. Il sottoscritto Sig. …, è stato Vostro dipendente con matr. n. … con decorrenza dal … al …. Il rapporto di lavoro si è interrotto, con il rispetto del periodo di preavviso, per dimissioni rassegnate con raccomandata a/r datata … e da Voi ricevuta il … A seguito dell’interruzione del rapporto di lavoro, però, non è stato versato il T.F.R. maturato dal sottoscritto. Vi invito, pertanto a volermi rimettere le somme dovutemi pari ad euro ... come da conteggi allegati [ per il calcolo del TFR vai qui ] . Tanto premesso, Vi manifesto che, in mancanza di pagamento di quanto dovuto e richiesto, entro 15 giorni dal ricevimento della presente, sarò costretto – mio malgrado – ad adire la competente Autorità Giudiziaria, per il persegu

MEMORIA DIFENSIVA EX ART. 416 C.P.C. CON DOMANDA RICONVENZIONALE

TRIBUNALE DI … SEZ. LAVORO MEMORIA DIFENSIVA EX ART. 416 C.P.C. CON RICONVENZIONALE G.L.: Dr. … – R.G. n.: …– Ud.: … Per la Società …, P.IVA: …, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa, dall’Avv. … (C.F.: …) ed elettivamente domiciliata presso lo studio legale …, in … (…), via …, n. …, giusta procura in calce al ricorso notificato (…), con richiesta di effettuarsi le comunicazioni di cancelleria a mezzo fax all’utenza n. …ovvero a mezzo pec all’indirizzo e-mail: … Resistente Contro la Sig.ra …, con l’avv. …, elettivamente domiciliata presso lo studio di quest’ultimo, in … Ricorrente Premesso Con ricorso depositato in data … e notificato il …, la ricorrente adiva il Tribunale di …, sezione lavoro, assumendo di aver prestato la propria attività lavorativa, nella qualità di ..., dall’aprile 2005 al maggio 2011 alle dipendenze della resistente. In particolare, parte ricorrente indica che … * Ciò premesso, con la presente memoria difensiva si