Passa ai contenuti principali

Formulario: VERBALE DI CONCILIAZIONE IN SEDE SINDACALE

Verbale di conciliazione in sede sindacale
QF 0011
Verbale di conciliazione in sede sindacale
L’anno …, il giorno … del mese di …, presso la sede del sindacato …, sita in …, via…, n. … sono presenti il Sig. … (di seguito, anche, “Lavoratore”), nato a … il …, C.F.: …, residente in … (…), alla via …, n. … riconosciuto a mezzo C.I. n. … rilasciata dal Comune di … (…) il …, rappresentato dalla O.S. …, nella persona del Sig. … (come da delega allegata) e la società … (di seguito, anche, “Datore”), con sede legale in … (…), via …n. …, in persona del suo legale rappresentante (e come tale delegato a transigere la presente lite) Sig. …, C.F.: …, nato a nato a … il …, C.F.: …, residente in … (…), alla via …, n. … riconosciuto a mezzo C.I. n. … rilasciata dal Comune di … (…) il …, (e come tale delegato a transigere la presente lite)
PREMESSO CHE
E’ sorta vertenza in quanto il Lavoratore, supportato dal delegato sindacale, contesta il concreto atteggiarsi ed esplicarsi dell’attività lavorativa resa dal (e come tale delegato a transigere la presente lite), in favore del Datore per i seguenti motivi: lavoro a nero, parziale mancato pagamento di ferie e permessi, differenze salariali, mancato pagamento di ratei di tredicesima e quattordicesima mensilità e del trattamento di fine rapporto nel periodo dal … al ….
Di quanto sopra il Lavoratore metteva richiesta di pagamento a mezzo messa in mora del …, che si allega.
Il Datore, rigetta le pretese del Lavoratore, ritenendole del tutto pretestuose e prive di fondamento.
Tanto premesso, le parti, al fine di comporre la lite di cui sopra e di prevenire ogni e qualsiasi contenzioso che possa trovare origine dalla predetta attività di lavoro – dopo ampio contraddittorio – dichiarano, fissano e concordano quanto segue:


A. Le premesse formano parte integrante del presente accordo;

B. Il Datore nel prendere atto ed in considerazione delle dichiarazioni tutte rese dal Lavoratore, offre la complessiva somma di € … a saldo e stralcio ed transazione di ogni e qualsiasi eventuale pretesa che possa trovare origine, ragione o causa in relazione al preteso rapporto di lavoro de quo per tutto il periodo in questione così come sopra indicato ed alla attività durante lo stesso espletata, nella sua qualificazione e/o esecuzione.

C. Il rappresentante sindacale richiede il pagamento di un ulteriore somma di € …, a titolo di mera liberalità;

D. Il Datore concede la detta maggior somma a titolo di mera liberalità e, definitivamente, offre ai fini di cui sub B, la complessiva somma di Euro … (…/00);

E. Il Lavoratore, accetta – a titolo transattivo – la complessiva somma di accetta la complessiva somma di € … (…/00) e di conseguenza dichiara di rinunciare, come in effetti rinuncia, a qualsiasi ulteriore azione sia in sede sindacale che in sede giudiziaria, ricollegabile, per qualsivoglia pretesa, titolo e/o causa, alla pretesa attività di lavoro nel periodo come sopra indicato ed in relazione alla messa in mora allegata;


F. Il Datore dichiara che effettuerà il pagamento di quanto dovuto ricevere in virtù del presente accordo entro e non oltre il _______________ a mezzo assegno bancario circolare;

G. Inoltre, Lavoratore, con l’accettazione dell’importo così come sopra offerto e corrisposto, dichiara di essere pienamente soddisfatto e di non avere nulla più a pretendere del Datore, per qualsiasi ragione e/o titolo e/o causa e/o che possa trovare origine dall’intercorsa attività di lavoro in tutto il periodo come sopra indicato, e si impegna a rilasciare quietanza all’atto del pagamento a saldo e stralcio di tutto quanto dovuto;

H. Le parti si danno reciprocamente atto di avere sottoscritto il presente verbale di conciliazione anche a norma e per gli effetti di cui agli artt. 410 e 411 e successivi c.p.c. consapevoli dell’inoppugnabilità del presente verbale e ciò a norma dell’art. 2113 c.c., ultimo comma.

I. Il presente verbale è redatto in 4 copie di cui una è consegnata al Lavoratore, una al Datore, una sarà conservata presso la O.S. ed una depositata presso la D.P.L. competente a cura della O.S.

Letto, confermato e sottoscritto.

Il Lavoratore

__________________________

Il Datore

__________________________

Il Rappresentante della O.S.

__________________________

Post popolari in questo blog

FORMULARIO: RICORSO EX ART. 442 C.P.C. - INFORTUNIO SUL LAVORO - MODELLO

Approfondimento sull' infortunio sul lavoro TRIBUNALE DI … SEZ. LAV. E PREVIDENZA RICORSO EX ART. 442 C.P.C. Per: il Sig. ... (C.F.: …) nato a …, il …, residente in … (…), in via …, n. … rappresentato e difeso, dall’Avv. … (C.F.: …) e presso il suo studio elettivamente domiciliato in …, via … n. …, giusta procura a margine del presente ricorso, con richiesta di inviarsi le comunicazioni a … Ricorrente Contro: I.N.A.I.L., Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, con sede in … Resistente Oggetto: Infortunio sul lavoro in itinere Premesso 1) che l’istante è dipendente di …, con qualifica di “…”, matricola n. …; 2) che il ricorrente, residente in …, prestava la propria attività lavorativa presso l’ufficio …, sito in via …, n. … sin dal …; 3) che, in data …, l’istante si recava presso la stazione F.S. di … prendendo un treno proveniente da … e diretto a …, al fine di rec

MEMORIA DIFENSIVA EX ART. 416 C.P.C. CON DOMANDA RICONVENZIONALE

TRIBUNALE DI … SEZ. LAVORO MEMORIA DIFENSIVA EX ART. 416 C.P.C. CON RICONVENZIONALE G.L.: Dr. … – R.G. n.: …– Ud.: … Per la Società …, P.IVA: …, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa, dall’Avv. … (C.F.: …) ed elettivamente domiciliata presso lo studio legale …, in … (…), via …, n. …, giusta procura in calce al ricorso notificato (…), con richiesta di effettuarsi le comunicazioni di cancelleria a mezzo fax all’utenza n. …ovvero a mezzo pec all’indirizzo e-mail: … Resistente Contro la Sig.ra …, con l’avv. …, elettivamente domiciliata presso lo studio di quest’ultimo, in … Ricorrente Premesso Con ricorso depositato in data … e notificato il …, la ricorrente adiva il Tribunale di …, sezione lavoro, assumendo di aver prestato la propria attività lavorativa, nella qualità di ..., dall’aprile 2005 al maggio 2011 alle dipendenze della resistente. In particolare, parte ricorrente indica che … * Ciò premesso, con la presente memoria difensiva si

Formulario: richiesta pagamento T.F.R. (trattamento di fine rapporto) - Modello lettera di messa in mora

Raccomandata a/r Spett.le Società Datore di lavoro … Via … Città Anticipata via fax al n. ... [inserire numero] Oggetto: richiesta pagamento T.F.R. – messa in mora Egregi Signori, con la presente sono a richiederVi quanto segue. Il sottoscritto Sig. …, è stato Vostro dipendente con matr. n. … con decorrenza dal … al …. Il rapporto di lavoro si è interrotto, con il rispetto del periodo di preavviso, per dimissioni rassegnate con raccomandata a/r datata … e da Voi ricevuta il … A seguito dell’interruzione del rapporto di lavoro, però, non è stato versato il T.F.R. maturato dal sottoscritto. Vi invito, pertanto a volermi rimettere le somme dovutemi pari ad euro ... come da conteggi allegati [ per il calcolo del TFR vai qui ] . Tanto premesso, Vi manifesto che, in mancanza di pagamento di quanto dovuto e richiesto, entro 15 giorni dal ricevimento della presente, sarò costretto – mio malgrado – ad adire la competente Autorità Giudiziaria, per il persegu