icone

                               
Diritto del lavoro è un servizio gratuito. Aiutaci a mantenere aperta la partecipazione a tutti, semplicemente cliccando "Mi piace". A te non costa nulla, per noi vuol dire molto

Gravidanza: formula lettera dimissioni volontarie

Modello lettera dimissioni per donna in gravidanza


Spett.le
Datore di lavoro
Via …, n. …
CAP … - Napoli (NA)


Oggetto: Dimissioni senza preavviso

La sottoscritta [nome e cognome], con la presente, intende rassegnare, come in effetti rassegna, in data odierna, le proprie dimissioni senza preavviso (1) (il quale non è dovuto, ai sensi dell’art. 55, comma 5, D.Lgs. 26-3-2001 n. 151, poiché le presenti dimissioni sono rassegnate durante il periodo di gravidanza e, precisamente, durante il 2° mese di gravidanza).

Vogliate, di conseguenza, considerare quale termine ultimo del mio rapporto di lavoro la data odierna.

Sin da ora sono a disposizione per la sottoscrizione, a conferma delle presente dimissioni, del Modello Unilav e/o innanzi alla DPL (oggi DTL) competente, in riferimento al quale vogliate convocarmi per la suddetta ratifica (2).

Cordiali saluti,

Napoli, data

Nome Cognome


Firma


______________

Per ricevuta ed accettazione
Il datore di lavoro

_____________
Firma



(1) l'indennità di mancato preavviso, come la disoccupazione, è comunque dovuta alla lavoratrice in quanto le sue dimissioni si ritengono intervenute per giusta causa.
(2) A seguito della riforma Fornero (Legge n. 92/2012), non è strettamente necessario che il lavoratore in gravidanza confermi e ratifichi presso la Direzione Provinciale del Lavoro (DPL) le proprie dimissioni volontarie, potendo ratificarle a mezzo del modello Unilav che il datore invierà agli uffici competenti.
Il modello di dimissioni è comunque personalizzabile a seconda delle evenienze personali.